Archive for March, 2011

Incontro con Paolo Barnard

Friday, March 25th, 2011

Domenica 27 marzo alle 21 il circolo Giovane Italia di Parma ospita un incontro con il giornalista Paolo Barnard. La distruzione della democrazia attraverso l’annullamento di Stato, leggi e cittadini. E’ questo il tema dell’incontro “Un manicomio criminale a piede libero”, evento organizzato dalle associazioni culturali Teenpix, Wendy e Città invisibili.

Il giornalista bolognese, ex Report, Samarcanda e Corriere della Sera, proporrà una dettagliata analisi economica e sociale sugli ultimi ottant’anni di storia occidentale presentando il suo ultimo saggio “Il più grande crimine”, disponibile sul sito www.paolobarnard.info.

Particolare attenzione sarà dedicata all’Europa della moneta unica, quell’Euro creato a tavolino dai rappresentanti di oligarchie e gruppi finanziari, considerati da Barnard i rappresentanti del “Vero Potere”: i padroni reali dei politici, in grado di decidere la sorte di milioni di persone. “Il ‘Vero Potere’ – spiega Barnard introducendo la sua opera – ha sferrato un attacco decisivo agli Stati, alle leggi e ai cittadini, i garanti della democrazia partecipativa, attraverso un piano diabolico, ma precisissimo in ogni dettaglio, con cui è riuscito a marginalizzare la gente e i lavoratori, distruggendo  sia il tessuto economico locale che i redditi in tutta EU.

“Un piano – aggiunge – che ha smantellato senza pietà il bene pubblico a vantaggio del privato e letteralmente polverizzato duecentocinquanta anni di lotte per le conquiste sociali, grazie anche all’invenzione del fantasma del debito pubblico”.

Conferenza stampa: Il suolo minacciato? Il volontariato prende le sue parti

Wednesday, March 16th, 2011

mer­co­ledì 16 marzo alle 11.30 in Piazzale Rondani 1 con­fe­renza stampa di presentazione

Dalla siner­gia di cin­que asso­cia­zioni, nasce un blog che sen­si­bi­lizza, informa pro­muove la par­te­ci­pa­zione della città alle que­stioni ambientali

Il con­sumo indi­scri­mi­nato di suolo è una grave minac­cia ambien­tale per il nostro ter­ri­to­rio. Negli ultimi anni, nella pia­nura padana, si sono per­duti migliaia di ettari di suolo agri­colo per la dila­gante espan­sione urbana ed infra­strut­tu­rale. Nella sola Food Valley par­mense, luogo di pro­du­zioni agroa­li­men­tari di eccel­lenza, il cemento con­suma un ettaro di suolo agri­colo al giorno.

Come difen­dersi? Promuovendo con­sa­pe­vo­lezza e infor­mando, innan­zi­tutto. Ecco per­ché da cin­que asso­cia­zioni di volon­ta­riato, ADA, WWF, Legambiente, Il BorgoLe città invi­si­bili, arriva la pro­po­sta del  blog “Il suolo minac­ciato”, uno stru­mento che sfrutta la capa­cità della rete inter­net di rag­giun­gere e coin­vol­gere atti­va­mente un numero sem­pre mag­giore di persone.

E’ un luogo vir­tuale che vuol far cre­scere la coscienza col­let­tiva, rac­co­gliere le segna­la­zioni e le pro­po­ste dei cit­ta­dini, per­met­tere lo scam­bio di idee ed espe­rienze ma anche dare visi­bi­lità alle tante ini­zia­tive del ter­ri­to­rio. All’indirizzo www.ilsuolominacciato.it/blog tante imma­gini, fatti, noti­zie che tutti pos­sono com­men­tare attra­verso i post. Quattro le sezioni prin­ci­pali a tema: edi­li­zia, infra­strut­ture, pae­sag­gio e pia­ni­fi­ca­zione; nella home anche un calen­da­rio e un’agenda inte­rat­tiva degli eventi.

“L’idea era quella di dare con­ti­nuità al film che porta lo stesso nome –dice Nicola Dall’Olio di WWF– un docu­men­ta­rio molto rico­no­sciuto e apprez­zato che è già stato pro­iet­tato in più di cento sale ita­liane. Volevamo rea­liz­zare uno stru­mento che per­met­tesse una mag­giore inte­rat­ti­vità e coin­vol­gesse di più le per­sone”.
L’attivazione del blog si inse­ri­sce all’interno di un pro­getto di svi­luppo di ADA, Associazione Donne Ambientaliste, rea­liz­zato in col­la­bo­ra­zione con Forum Solidarietà.

“Ci siamo rico­no­sciute imme­dia­ta­mente nell’obbiettivo di infor­mare e for­mare cit­ta­dini sem­pre più con­sa­pe­voli e sen­si­bili alle tema­ti­che ambien­tali” dice Rosalba Lispi, pre­si­dente di ADA.
L’obiettivo è sot­teso a tutte le atti­vità che Ada sta rea­liz­zando, oltre al blog. Dallo scorso otto­bre è in corso Economia e ambiente, neces­sità di una nuova alleanza tra uomo e natura,  un ciclo di otto con­fe­renze che decli­nano, in modi diversi, il tema delle rela­zioni fra eco­no­mia e ambiente.
Le con­fe­renze sono un’ulteriore occa­sione per fare cul­tura ambien­tale e pro­durre cam­bia­mento nei com­por­ta­menti e negli stili di vita.

Il pros­simo appun­ta­mento sarà il 25 marzo, per par­lare con Domenico Vera di “Uomini, eco­no­mia e ambiente nella Parma romana. Per mag­giori infor­ma­zioni www.ada-onlus.it.

Ufficio Stampa FORUM SOLIDARIETA’  -  Centro di Servizi per il Volontariato
informa@forumsolidarieta.it
www.forumsolidarieta.it